La formazione innova la rappresentanza

La Clinica Dentale Santa Teresa interviene alla Scuola di Sistema di Confartigianato Emilia-Romagna

La Clinica Dentale Santa Teresa – nella figura di Monica Pezzi, direttrice amministrativa del gruppo che vanta tre sedi (a Ravenna, Faenza e Cesena) – è stata fra le tre aziende virtuose in ambito regionale invitate a testimoniare la propria esperienza nel campo della digitalizzazione, all’interno della presentazione della Scuola di Sistema di Confartigianato Emilia-Romagna.

L’evento, che si è svolto nel pomeriggio di mercoledì 23 gennaio 2019 a Bologna, aveva come titolo “La formazione innova la rappresentanza” e ha segnato l’avvio di un progetto fondamentale per assicurare al sistema associativo di Confartigianato di essere sempre più efficace e adeguato ai cambiamenti sociali, economici e tecnologici in atto.

Alla presenza del presidente regionale Marco Granelli e dei vertici dell’associazione, il convegno ha avuto come ospite il professor Luciano Pero del Politecnico di Milano, che ha svolto una relazione sull’economia 4.0 e sulle sue prospettive. Confartigianato ha poi scelto tre aziende sul territorio regionale, fra cui appunto la Clinica Dentale Santa Teresa, che raccontassero le proprie esperienze sull’applicazione della digitalizzazione nei rispettivi ambiti di intervento.

Alla base del lavoro della Clinica Dentale, in ognuna delle sue sedi, si applica infatti appieno il concetto di industria 4.0 in odontoiatria: grazie a strutture con personale qualificato e con caratteristiche moderne e specialistiche, e a un sistema digitale integrato che permette di essere precisi, veloci e flessibili rispetto alle esigenze del paziente.

Essere stati invitati come testimonial a questa importante iniziativa regionale è per noi motivo di grande vanto, e l’evento ha fornito davvero grandi stimoli. – ha detto Monica Pezzi – Ringrazio ancora Confartigianato, la cui stima nei nostri confronti si era palesata anche in occasione del riconoscimento annuale ‘Protagonisti dello sviluppo’, che ci ha visti fra i premiati a Palazzo Rasponi nello scorso novembre”.

Scroll Up